>

Martedì 13 marzo
Città dei Bambini e dei Ragazzi, Via Magazzini del Cotone 15, 16128 Genova

Seguendo l’ormai consolidata esperienza nel campo della divulgazione hands-on, il laboratorio propone una serie di esperimenti che, mostrando diversi fenomeni curiosi legati alla luce, faranno nascere nei partecipanti numerosi interrogativi e spunti di riflessione. Attraverso esperimenti e discussioni sarà possibile arrivare a dare le prime risposta a queste domande: cosa è la luce? Come e perché vediamo e percepiamo le forme e i colori? Quali leggi regolano la propagazione della luce?

Mercoledì 14 marzo
Città dei Bambini e dei Ragazzi, Via Magazzini del Cotone 15, 16128 Genova

Tre virgola quattordici, tutti noi abbiamo sentito queste tre parole almeno una volta nella vita: sono le prime tre cifre del Pi Greco, la mitica costante studiata da Archimede ed utilizzata in matematica e in fisica. Il Pi Greco gode di una fama così estesa che ogni anno viene festeggiato il 14 marzo, letto dallinglese 3.14, come le sue prime tre cifre.

Giovedì 15 marzo
Città dei Bambini e dei Ragazzi, Via Magazzini del Cotone 15, 16128 Genova

Tutti noi abbiamo a che fare ogni giorno con reazioni chimiche e trasformazioni fisiche. Un luogo dove queste avvengono con grande frequenza è la nostra cucina, un vero e proprio laboratorio per lo studio della complessità della materia quotidiana. Recentemente alcuni chef e alcuni scienziati hanno sviluppato una nuova disciplina, chiamata gastronomia molecolare, che studia le caratteristiche organolettiche dei cibi secondo l’approccio della scienza della complessità, attraverso l’analisi degli ingredienti e dei processi di preparazione delle pietanze.

venerdì 16 marzo ore 18.15
Camogli , Ridotto del Teatro Sociale

Relatori:

Giorgio Schiappacasse - ASL 3 Genovese,Direttore S.C. Sert Ponente
Dr. Davide Balbi, V.Q.A. della Polizia di Stato, dirigente del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per la Liguria-GE
Dr.ssa Claudia Canali, D.T.C. della Polizia di Stato, responsabile del Laboratorio Chimico del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per la Liguria-GE
Laura Cornara, docente di Botanica, DISTAV, Università di Genova e associata IBF-CNR

Moderatore: Andrea Vico, Giornalista scientifico

sabato 17 marzo dalle ore 18.00 alle 20.00

Palazzo Ducale, Porticato del Cortile Minore- Sala di Storia Patria, Genova

Relatori:

Luca Racca - Linear
Patrizio Odetti - DIMI Ospedale Policlinico San Martino Genova
Mario Nobile - Cnr - Ibf

Moderatore: Mario Paternostro - Primocanale

Mercoledì 14 marzo

Nell'ambito della settimana della biofisica sono stai organizzati due seminari riservati ai docenti del Liceo Marconi-Delpino di Chiavari ed, ad eventuali altri docenti di scuole Liguri, con l'obiettivo di comprendere ed approfondire tematiche relative alla biofisica.

Martedi 13 marzo dalle ore 18.15 alle ore 20.15
Presso “La passeggiata librocaffè”  Piazza di Santa Croce, 21r, 16128 Genova (Zona Sarzano)

Relatore: Fabio Caccia, fisico e gestore del primo caffè scientifico genovese "La passeggiata libro caffè" .

La capacità di individuare, riconoscere e approssimativamente localizzare frammenti di realtà è essenziale per ogni organismo più o meno complesso. Vedere, percepire la realtà e interpretarla; un percorso che parte da molto lontano: dal sole e dall’acqua. L’uomo ha cominciato da pochi decenni a capire il funzionamento dell’atto di percepire.

Mercoledì 14 marzo dalle ore 18.00 alle ore 20.00
Presso “La passeggiata librocaffè”  Piazza di Santa Croce, 21r, 16128 Genova (Zona Sarzano)

Le malattie neurodegenerative sono uno dei grandi nemici della modernità. Nonostante il medico tedesco Alois Alzheimer abbia descritto i sintomi della malattia che porta il suo nome ormai più di un secolo fa, ancora oggi molto resta da fare per comprendere e quindi combattere questo morbo. Analogamente risultano ad oggi oscuri i meccanismi alla base di altre patologie neurodegenerative, come il morbo di Parkinson.

Giovedi 15 marzo h. 18.00-20.00
Presso “La passeggiata librocaffè”  Piazza di Santa Croce, 21r, 16128 Genova (Zona Sarzano)

Relatori:
Rodolfo Quarto, Dipartimento di Medicina Sperimentale, Universita' di Genova
Sveva Bollini, Dipartimento di Medicina Sperimentale, Universita' di Genova